Comfort

Dormire bene: i rimedi naturali per evitare insonnia e disturbi del sonno

Dormire bene per la maggior parte della popolazione è un atto dei più naturali, purtroppo però non è così per tutti: il 20% degli italiani sotto i 45 anni soffre di insonnia e di disturbi del sonno, percentuale che cresce con l’età soprattutto per le donne.

Una notte in bianco o una cattiva qualità del sonno possono avere conseguenze anche serie. Quelle a breve termine sono stanchezza e sonnolenza diurna, con difficoltà di concentrazione e irritabilità, problemi che possono compromettere lo svolgimento di compiti che richiedono attenzione e dunque provocare errori.

Problemi ancora più seri si verificano in caso di insonnia cronica: secondo alcuni studi una prolungata mancanza di sonno provocherebbe aumento di peso, diabete di tipo II e malattie cardiovascolari.

I rimedi per dormire bene: dalle buone abitudini alle sostanze naturali

Un buon sonno comincia dalle buone abitudini. Gli esperti suggeriscono di andare a letto e svegliarsi regolarmente alla stessa ora, anche durante il weekend. Sì alla palestra e al movimento fisico, meglio se all’aria aperta, ma non nelle ore precedenti al momento in cui abitualmente andare a dormire.

Tra i rimedi naturali più conosciuti per dormire bene ci sono le tisane: a base di camomilla, melissa, malva o biancospino vanno bevute bollenti. Anche un bicchiere di latte caldo favorisce un buon riposo. Se non bastassero, concedetevi una cura a base di valeriana o di melatonina.

La dieta per dormire bene

Tra gli alimenti nemici del dormire bene ce ne sono alcuni insospettabili. Come l’alcol, che se in un primo momento dà sonnolenza, provoca tuttavia fastidiosi risvegli notturni. O come il cioccolato, che oltre a caffeina contiene altre sostanze stimolanti.

La chiave per un buon sonno è una buona digestione. Per questo motivo una cena leggera è ovviamente consigliata. Tra gli alimenti più adatti c’è il riso; attenzione ai cibi freddi, magari d’estate quando si è più invogliati a consumarli.

La camera ideale e il materasso perfetto per dormire bene la notte: prima di entrare in camera, lasciate fuori cellulari e laptop. La camera ideale per evitare di soffrire di insonnia, oltre a essere priva di tv e a essere utilizzata solo per dormire, deve essere silenziosa e fresca.

Il materasso perfetto deve essere traspirante: durante il sonno si perdono molti liquidi che vanno ceduti velocemente, per evitare accumuli di umidità che disturberebbero il sonno e favorirebbero la proliferazione di acari.

Scrivi un commento